E’ morto questa mattina poco dopo le 12 lo scialpinista francese precipitato lungo la via della Punta di Saint Robert, al confine tra il Piemonte e la Francia. L’incidente è avvenuto sotto la cima nord del monte Gelas (3.143 metri) in alta Valle Gesso: l’escursionista ha fatto un volo di oltre 500 metri e la morte è sopraggiunta immediata. Non è invece stato trovato il secondo scialpinista che si credeva ferito: per il soccorso alpino si tratta di un falso allarme. {jcomments on}