Il cadavere di una donna è stato trovato alle porte di Firenze, in via del Cimitero a Ugnano, legato ad una sbarra, in una strada secondaria, sotto un cavalcavia. L’allarme è stato dato in mattinata da un ciclista. Sul posto gli investigatori della polizia. La zona è quella al confine tra Firenze e Scandicci, alla periferia ovest del capoluogo toscano.
La donna era «crocifissa» alla sbarra che impedisce il passaggio alle auto dove finisce l’asfalto con del nastro adesivo da pacchi che le è stato fissato ai polsi. A braccia aperte, fissate lungo la sbarra, il corpo era come inginocchiato a terra. Dall’apparente età di 25-30 anni, indossava solo le scarpe: gli abiti sono stati trovati a circa un chilometro, all’imbocco della strada. Da un primo esame del medico legale la donna non ha evidenti segni di violenza. Non lontano dal luogo di ritrovamento del cadavere ci sono alcune abitazioni, villette o case a due piani, prima che comincino campi e terreni incolti e, quindi il cavalcavia della A1.