pesce-d-aprileChe il 1 Aprile sia la giornata più amata dai burloni è un fatto accertato. Ogni scherzo è lecito, dal classico pesce di carta appiccicato alla schiena, al dentifricio nelle scarpe, alla pellicola trasparente sulla tavoletta del water! Tutti scherzi a loro modo esilaranti – soprattutto se si prende di mira l’amico buffo, la coinquilina appena sveglia, il vicino rompiscatole – ma pur sempre innocui. E i VIP che per tanti versi sembrano schifare la vita di noi comuni mortali, ebbene anche loro in tempo di pesci d’Aprile non sanno trattenersi e, vestiti i panni di perfidi giullari, amplificano i loro scherzi su scala mondiale.

Così ha fatto Lindsay Lohan che l’anno scorso aveva annunciato la sua gravidanza con un tweet “Its official. Pregnant…” poi cancellato e commentato con un sarcastico “dov’è il vostro senso dell’umorismo?” ad ammiratori sdegnati dalla presa per i fondelli.

O Justin Bieber che aveva postato un presunto numero di telefono a cui le fans avrebbero potuto contattarlo ma che si è rivelato il centralino di TMZ. Ovviamente intasato!

Così da Google Olezzo 2013 (Per la gioia dei tuoi sensi: vai oltre la digitazione, le parole e i gesti grazie a questa sensazionale rivoluzione. Scopri gli aromi. Ci vuole fiuto, quando la ricerca può risultare maleodorante, c’è la funzione SafeSearch inclusa) alla chiusura di Wikipedia del 2006, alla Bbc che l’anno passato annunciava la funesta morte per assideramento di 300 pulci da circo in Germania- e conseguente commento dei circensi “lo show deve continuare. Le abbiamo rimpiazzate con un altro gruppo di insetti acrobati”-, fino alle case automobilistiche, come la Peugeot che nel 2012 annunciava l’uscita sul mercato della macchina che cambia colore in base all’umore, proprio nessuno riesce a resistere al prurito di unno scherzo ben fatto. E se poi ha una cassa di risonanza internazionale, ancora meglio.

Dunque anche quest’anno è partita la caccia alla bufala: si diverta chi può! {jcomments on}