Dopo il deludente risultato delle amministrative il presidente francese ha affidato a Manuel Valls il compito di guidare il governo  al posto di Yean Lucv Airtold.
 Il presidente, nel suo discorso in tv ai francesi, ha annunciato “una diminuzione delle tasse” da qui al 2017 e un “rapido calo dei contributi” da parte dei lavoratori. Il nuovo “deve convincere l’Europa” del suo impegno su conti e competitività, ha proseguito Hollande aggiungendo che “rilanciare la crescita francese è il modo migliore per rilanciare l’Europa”.