Una bimba romana di 10 anni è morta ieri a Roma, nella casa di cura privata Villa Mafalda, durante un intervento all’orecchio: doveva essere sottoposta alla ricostruzione della membrana timpanica ed è deceduta per insufficienza cardiaca. La famiglia ha presentato denuncia contro l’equipe medica.La procura ha aperto un’inchiesta.
I genitori della bambina hanno presentato denuncia ai carabinieri della compagnia Parioli che hanno sequestrato la cartella clinica e tutta la documentazione sull’operazione. La Procura di Roma, che indaga per l’ipotesi di omicidio colposo, ha disposto l’autopsia all’istituto di medicina legale del Verano.