l-wren-scottLa compagna di Mick Jagger, la modella e stilista L’Wren Scott (vero nome Laura Bambrough), è stata trovata morta nel suo appartamento di New York. Aveva 47 anni. Sarebbe stata trovata dal suo assistente impiccata a una sciarpa intorno alle 10 del mattino di ieri.

La notizia l’ha è stata divulgata dal New York Post, citando «fonti» non meglio specificate: «La compagna di Mick Jagger, la modella e stilista L’Wren Scott, si è uccisa in un lussuoso appartamento di Manhattan». Non si sa ancora se L’Wren Scott abbia lasciato un biglietto d’addio. Stando sempre al Post, la stilista aveva recentemente annullato una sfilata, cosa del tutto lontana dal suo abituale modo di fare.

Alta più di un metro e novanta, era la figlia adottiva di una famiglia di mormoni ed era cresciuta nello Utah. Da ragazza aveva sfilato per Thierry Mugler e Chanel. Fu scoperta diciottenne dal celebre fotografo Bruce Weber, che le consigliò di spostarsi a Parigi. Dopo aver lavorato ai costumi dei film «Diabolique», «Ocean’s Thirteen» e «Eyes Wide Shut», nel 2006 la Scott aveva lanciato la sua prima collezione. Tra le celebrità da lei vestite: Madonna, Sarah Jessica Parker, Angelina Jolie, Nicole Kidman, Michelle Obama e Carla Bruni-Sarkozy.  

La relazione tra Jagger e Scott era iniziata nel 2001 , quando si incontrarono su un set: a quei tempi L’Wren faceva la stylist, cioè «vestiva» le star protagoniste di servizi fotografici.

Dall’Australia, dove è in tour con i Rolling Stones, Mick Jagger è “completamente scioccato e devastato” dalla morte della compagna. Lo ha riferito il suo agente. Jagger ha in programma un concerto mercoledì a Perth, ma potrebbe essere cancellato. I Rolling Stones dovrebbero fare tappa anche a Roma il 22 giugno al Circo Massimo, unica data italiana. {jcomments on}