Stupratori identificati dai tatuaggi

Sono stati riconosciuti grazie ai tatuaggi che avevano sul corpo i due romeni arrestati dalla polizia per aver stuprato una connazionale adescata a Milano, in Stazione Centrale. Hanno 32 e 34 anni, entrambi con precedenti. Il 15 febbraio scorso, dopo aver capito che il fidanzato che la giovane stava aspettando sarebbe arrivato molto in ritardo, si sono offerti di darle un passaggio, ma l’hanno sequestrata e poi violentata. {jcomments on}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!