Ieri sera a Salerno, in un’abitazione di via Palinuro, rione Mercatello, un uomo di 56 anni, dopo aver ferito a colpi di pistola due donne, ha rivolto l’arma contro se stesso suicidandosi. L’uomo ha sparato alla testa alla sua ex compagna di 47 anni, ora in gravissime condizioni, e alla di lei cognata 54enne. Le due donne sono state trasferite d’urgenza all’ospedale Ruggi d’Aragona. Sono in corso le indagini della procura di Salerno, condotte dai carabinieri. L’uomo era anche volontario del 118. {jcomments on}