Ha ucciso il figlio di 11 anni, Carmine De Santis, con un paio di forbici e poi ha tentato di suicidarsi, Daniela Falcone, di 43 anni, ma è stata salvata dalla polizia. Ricoverata in ospedale, è stata sottoposta a un intervento chirurgico.
La donna si era allontanata insieme al figlio da sabato scorso da Rovito dopo essere andata a prendere il bambino a scuola. Ci sarebbe un litigio con il marito per una relazione che quest’ultimo avrebbe avuto con un’altra donna all’origine della decisione di Daniela Falcone di fuggire con il figlio, Carmine De Santis, di 11 anni. La lite tra moglie e marito, secondo quanto si è appreso dagli inquirenti, sarebbe andata avanti per tutta la notte tra venerdì e sabato scorso. L’uomo, secondo quanto si è appreso, avrebbe anche confessato che, durante la relazione, l’altra donna sarebbe rimasta incinta.