La Cassazione ha assolto definitivamente Raniero Busco dall’accusa di aver ucciso in via Poma la sua ex fidanzata Simonetta Cesaroni, accoltellata nell’agosto del ‘90 negli uffici dell’Associazione Alberghi della gioventù a Roma.

Il ricorso della Procura Generale è stato respinto. {jcomments on}