Ieri sera un allarme bomba davanti alla Lega Nord di Modena, viale Caduti in Guerra, ha allertato la popolazione. Militanti dovevano riunirsi per il giovedì padano e hanno trovato sulla porta una scatola chiusa con nastro isolante nero e fili elettrici che fuoriuscivano. Secondo Stefano Bellei, segretario cittadino, sarebbe un ordigno rudimentale, e ha commentato “E’ un episodio inquietante ma non ci fermerà”. Gli artificieri hanno neutralizzato e sequestrato il pacco per accertare l’eventuale potenziale. La strada è rimasta chiusa per 2 ore. {jcomments on}