Era evaso il 29 gennaio dalla località protetta dove si trovava ai domiciliari. Il boss deve scontare una condanna a 13 anni e 6 mesi per estorsione aggravata dalle modalità mafiose. Quando i carabinieri di Tivoli si sono presentati per eseguire il provvedimento del Tribunale di Reggio Calabria ma non lo hanno trovato e sono scattate immediatamente le ricerche. Oggi il boss pentito della ‘ndrangheta, Saro Mammoliti, si è costituito ai carabinieri della frazione Castellace di Oppido Mamertina. {jcomments on}