La Corte Suprema indiana ha deciso oggi di rinviare l’udienza sul caso dei Maro’ a lunedì 24 febbraio alle 14 (le 9,30 in Italia) in attesa di una risposta scritta del governo sull’applicabilità o meno per questo caso della legge per la repressione della pirateria (Sua act).
La questione dell’applicabilità o meno della legge per la repressione della pirateria al caso dei maro’ è in mano al ministero della giustizia indiano, ha spiegato il procuratore generale G. E. Vahaanvati.
”Stiamo cercando di venirne fuori – ha detto  Vahaanvati – e lunedì avremo una risposta definitiva per questo problema”.