Una palazzina è semicrollata all’alba di oggi a Caccamo, paese in provincia di Palermo. I vigili del fuoco intervenuti sul posto hanno avviato lo screening per scoprire se sotto alle macerie sia rimasto qualcuno. Secondo quanto riferito da alcuni residenti della zona, sotto la porzione crollata potrebbe essere intrappolata una persona. Sono ancora incerte le cause del cedimento strutturale. Si tratta del secondo crollo avvenuto a Palermo in due giorni. Due notti fa (nella foto), nel centro storico del capoluogo siciliano era venuto giù il rudere di una palazzina, fortunatamente senza causare vittime né feriti.