DegirolamoLa decisione del ministro e’ arrivata improvvisa in serata: nessuno del suo staff, a quanto si apprende, era stato avvisato. Anzi, De Girolamo anche oggi ha lavorato a un provvedimento sull’agricoltura.

La sua, sempre a quanto si apprende, e’ stata una decisione presa in totale autonomia, sofferta e ponderata, che ha sollevato stupore e dispiacere tra i suoi collaboratori.Nunzia De Girolamo spiazza tutti e si dimette da ministro delle Politiche Agricole, dopo le polemiche per l’inchiesta sulla Asl di Benevento.
“Mi dimetto da ministro. L’ho deciso per la mia dignita’: e’ la cosa piu’ importante che ho e la voglio salvaguardare a qualunque costo”, scrive il ministro in una nota. “Ho deciso di lasciare un ministero e di lasciare un governo perche’ la mia dignita’ vale piu’ di tutto questo ed e’ stata offesa da chi sa che non ho fatto nulla e avrebbe dovuto spiegare perche’ era suo dovere prima morale e poi politico. Non posso restare in un governo che non ha difeso la mia onorabilita’”.
Secondo il vicepremier e leader del Nuovo Centrodestra, il partito della De Girolamo, “Ora il governo è più debole”.

{jcomments on}