RcAuto“In Italia abbiamo il costo delle polizze più elevato d’Europa, è indiscutibile ed è una situazione insopportabile per il consumatore”. Così il presidente dell’Autorità Antitrust, Giovanni Pitruzzella, commenta i dati sulla ricerca dei costi medi delle assicurazioni in Europa diffusi ieri dall’Ania auspicando una corretta applicazione delle norme del decreto “Destinazione Italia” attualmente in conversione in Parlamento.


I dati emersi dallo studio Ania parlano chiaro: le polizze auto da noi costano in media 213 euro in più rispetto ai quattro maggiori paesi europei: Francia, Spagna, Germania e Inghilterra. Il ‘primato’ italiano sui costi della Rc auto ”è dovuto ad una molteplicità di fattori tra cui – indica Pitruzzella – il fatto che ci siano molte frodi, c’è un problema dei costi dei risarcimenti a causa dell’entità previste dalle tabelle specifiche. Bisogna però agire anche sul fronte delle compagnie di assicurazioni che – spiega – non fanno ancora abbastanza; è necessario stimolare una maggiore concorrenza e favorire comportamenti più efficienti nella lotta alle frodi”.
”A nostro avviso le assicurazioni hanno avuto dei comportamenti non particolarmente efficienti in questa lotta quindi molte delle misure del governo, se correttamente attuate, possono servire ad affrontare correttamente il problema”, prosegue Pitruzzella secondo cui ”va continuato il processo di riforma” del mercato Rc auto.

{jcomments on}