ForconiUn sondaggio svolto per la trasmissione Virus di Rai2 rileva che oltre l’80% dei nostri conicttadini condivide la protesta del movimento. E mentre Letta e Alfano fanno la voce grossa la gente solidarizza con chi manifesta.


L’80,9% degli intervistati ha risposto di comprendere la protesta di autotrasportatori e agricoltori, il 19,1% di essere contrari.
Un moto di protesta spontaneo che è dilagato in tutto il Paese e che trova critiche solo in certi ambienti e in certi giornali. E’ una piazza, quella dei Forconi, che non piace al governo di Napolitano. Una piazza che, chissà perchè poi?, viene considerata di destra e quindi da snobbare.
Ma il movimento cresce e diventa sempre più movimento di popolo. Quel popolo dal quale Letta, Alfano & C. sono sempre più distanti.
A poco servono i lazzi e gli sberleffi del solito Gramellini circa il leadre del movimenti in Jaguar. Perchè se lui è “l’amico del Jaguaro” Gramellini è sempre più e solo l’amico di Fazio il fazioso. Perchè dietro a questa piazza c’è l’esasperazione degli imprenditori e delle famiglie soffocate dalle tasse.
Di quelli che non ce la fanno più e che, a differenza di De Benedetti padrone del giornale-partito La Repubblica non possono godere di magistrati e poteri forti compiacenti. Anzi! Lo Stato bastona loro, i piccoli, per dare a lui e a quelli come lui.
Tra quella gente che blocca strade e binari ci siamo tutti noi, italiani normali. C’è la rabbia di tante famiglie disperate che non ce la fanno più.
Sarebbe crininale, oltre che stupido, non ascoltare questa gente.

{jcomments on}