matteo-renziTutto come previsto: Matteo Renzi ha vinto alla grande le primarie ed è il nuovo segetario dei democratici. Il sindaco di Firenze si è imposto con quasi il 70% dei consensi su Gianni Cuperlo e Pippo Civati.


Un successo che dà lo scettro del Pd al rottamatore, pronto ad incidere anche verso il governo. ”Ora tocca alla nostra generazione, io sarò il capitano, questa non è la fine della sinistra”, esulta il neoleader che avverte che con lui finiscono gli ”inciuci”, gli ”alibi” perché ”scardineremo il sistema”
Matteo Renzi sul palco del Obihall ha voluto dire prima di tutto “Grazie a tutti” e poi ha ringraziato uno per uno gli avversari anche Gianni Pittella. – Subito dopo aver ringraziato i presenti Renzi si è rivolto ai suoi figli, “quando i papà e le mamme pensano anche ai figli degli altri il mondo è più giusto”, alla moglie Agnese e (“lei sa perché”), al ”manipolo di pazzi” rappresentati dai suoi collaboratori. Oggi qualche milione di italiani “vincendo lo stesso disgusto” è andato ai seggi ”per il giorno della proposta e per dire cosa vogliamo fare per l’Italia”. Lo ha detto Matteo Renzi sottolineando che questa è la risposta al Vaffaday, “la risposta di chi non vuole insultare e non fa liste di proscrizione”.

{jcomments on}