I Carabinieri di Torino hanno arrestato 5 dipendenti dello stabilimento Fiat di None, in provincia di Torino. Gli indagati avevano rubato negli ultimi sei mesi centraline elettriche evolani motore per un valore di 2 milioni di euro. Dipendenti infedeli e corrieri compiacenti sono stati identificati e fermati dai militari. L’indagine è iniziata nel settembre 2012 quando i carabinieri hanno ricevuto la denuncia da parte dell’azienda. {jcomments on}