‘Pure fantasie”: cosi’ il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov ha definito le voci diffusesi nei giorni scorsi sulla stampa italiana secondo cui Vladimir Putin intende concedere un passaporto russo all’amico Berlusconi, dopo che gli e’ stato ritirato quello italiano per le sue vicende giudiziarie. Ieri lo stesso Berlusconi aveva smentito l’eventualita’: ‘e’ un’ipotesi che non ho mai considerato, desidero che la mia innocenza venga fuori a tutto tondo io sono italiano 100%’.