Sequestrato finto Valpolicella

Sequestrate 80 tonnellate di uva rossa e 35.000 litri di vino destinati a divenire Valpolicella Doc consentendo un guadagno presunto di 600mila euro. A eseguire il provvedimento i carabinieri del Nas di Padova, nel corso di un’ispezione presso una cantina veronese, nell’ambito dei servizi di controllo nel settore vitivinicolo per la campagna vendemmiale 2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!