Sei morti e sette feriti è il bilancio dell’esplosione di un oleodotto della Sinopec a Qindao, nella Cina orientale. Pare che si fosse verificata una fuga di petrolio a causa di un guasto, che gli operai stavano appunto riparando. Ne da comunicazione l’agenzia Nuova Cina. {jcomments on}