L’ex agente della Nsa fa ancora rivelazioni: è la volta dell’Australia che attraverso la sua ambasciata a Giacarta spiava il presidente Susilo Bambang Yudhoyono. Secondo i documenti, i servizi di Canberra hanno sorvegliato il telefono del presidente e quelli dei suoi stretti collaboratori, oltre a quello della moglie Ani Yudhoyono. {jcomments on}