saccomanni-960x637“Non sarà facile evitare la seconda rata dell’Imu ma si può fare”. Lo ha detto il ministro dell’Economia, Fabrizio Saccomanni a Londra.
Pur ripetendo che sull’Imu non fa annunci e che “bisogna prima prendere le decisioni e poi annunciarle”, il ministro dell’Economia ha sottolineato che “il reperimento delle risorse non è facile, si tratta di trovare consenso politico se si vuole intervenire in un modo rispetto che in un altro”.


“Sono interdetto. Pensare che ci si metta a fare una sorta di opera di taroccamento dati, una cosa inconcepibile”. Così il ministro Fabrizio Saccomanni ha risposto a conclusione della sua missione a Londra, con un commento alle polemiche sui dati relativi al deficit. “Un fatto – ha aggiunto Saccomanni – di clamoroso provincialismo”.
”Le privatizzazioni sono uno strumento importante per accelerare il processo di declino del deficit rispetto al Pil, che per noi e’ importante. C’è l’impegno a fare un programma che vorremmo rendere noto entro l’anno”.
“E’ chiaro che la seconda rata dell’Imu si deve assolutamente cancellare. La nostra battaglia sul piano fiscale ci vede in prima linea”. Lo afferma il vicepremier Angelino Alfano, nel corso della riunione con i governativi del Pdl.

{jcomments on}