A Fiumefreddo, nel catanese, poco prima dell’alba, un trentunenne ha ucciso la madre cartomante di 59 anni con un coltello da cucina al culmine di una lite, sembrerebbe a causa dell’attività che la vittima svolgeva in casa.
L’uomo, dopo aver sgozzato la madre, si è poi inferto una coltellata all’addome ed è ricoverato in ospedale in gravissime condizioni. Sul posto i carabinieri.