Arriva la smentita dalla Nsa sulle intercettazioni in Vaticano. “Le affermazioni secondo cui il Vaticano e’ stato un obiettivo della Nsa, pubblicate dal settimanale italiano Panorama, non sono vere”. Questo è quanto dice il portavoce dell’agenzia Venee Vines. Anche per Padre Federico Lombardi, capo della Sala Stampa vaticana, “non ci risulta nulla e in ogni caso non abbiamo alcuna preoccupazione in merito”. Intanto il Washington Post rivela che la Nsa ha messo sotto controllo anche i data center di Yahoo! e Google a loro insaputa, spiando centinaia di milioni di utenti. Il giornale cita documenti in possesso di Edward Snowden: secondo il Post, il programma attraverso cui la Nsa controlla i dati di Yahoo! e Google si chiama Muscular, ed è separato dal programma Prism con il quale l’agenzia ha un accesso agli account Google e Yahoo! con il via libera della giustizia. Immediata la smentita della Nsa. {jcomments on}