La Case Books, editore statunitense specializzato in libri digitali ha lanciatouna nuova collana pulp/noir con scritti di autori internazionali. Si tratta di testi che mishiano il classico romanzo d’avventura con il pulp, l’hard boiled, e poi il linguaggio del videogames, la storia e il thriller di moderna concezione.


A dirigerla è stato chiamato Matteo Strukul, scrittore italiano apprezzato anche all’estero e fondatore del movimento Sugarpulp. Strukul, pubblicato in Italia da Edizioni e/o e prossimamente anche da Mondadori, nella collana Strade Blu, sarà presto in libreria anche in tutti i paesi di lingua anglosassone grazie al contratto firmato con Exhibit A, marchio editoriale crime fiction di Angry Robot, storica casa editrice con sede a Nottingham e New York.
“L’idea è quella di affrancarci da un certo provincialismo – ha detto Strukul – Gli autori americani e anglosassoni lamentano di avere pochi scrittori italiani da leggere perché raramente vengono tradotti. La voglia di fare sistema con loro per andare a prendere un nuovo pubblico è arrivata dopo che Allan Guthrie, autore scozzese finalista all’Edgar Award e agente letterario, e Emlyn Reese (editor di Exhibit A) hanno dimostrato di credere fermamente nei miei romanzi proprio perché intrisi del c.d. Italian flavour, quell’aroma italiano che trasformava appunto il pulp in sugarpulp, cioè il pulp della barbabietola da zucchero. A quel punto ho capito che ce la potevamo fare. Con Popcorn vogliamo riproporre il gusto e l’intrattenimento intelligente della novella e della letteratura popolare di genere, richiamandoci alla grande tradizione di storiche etichette come Black Lizard o Hard Case Crime. Il mio grazie va naturalmente a Giacomo Brunoro e Jacopo Pezzan de La Case Books per aver avuto il coraggio e la lungimiranza di credere in questa collana”.
Altri due gli italiani coinvolti nel progetto: Angelo Bussacchini, illustratore e disegnatore di fumetti di fama internazionale, e Marco Piva Dittrich, traduttore professionista dei pesi massimi del tartan noir, che qui fa il suo esordio anche come autore.