Blitz contro la panificazione illegale a Napoli e provincia. C’era anche legna verniciata con chiodi tra il materiale da ardere adoperato in alcuni dei 17 forni e depositi di prodotti per la panificazione sequestrati dai carabinieri nel corso di un’operazione che ha portato al sequestro di 3,2 tonnellate di pane «illegale».Nel mirino dei carabinieri sono finiti i venditori abusivi che, soprattutto la domenica, commerciano lungo le strade, i negozi di alimentari e anche i supermercati.