Il tifone abbattutosi sulle coste giapponesi e le forti piogge di ieri hanno causato la fuoriuscita di acque altamente contaminate in sei delle undici barriere di contenimento. E la società ammette: lo stronzio potrebbe aver raggiunto il Pacifico