E’ un italiano l’uomo fermato questa notte con l’accusa di essere il responsabile del duplice assassinio di Reggio Calabria. Ieri mattina, infatti, presso il molo di San Gregorio, all’interno di un’auto erano stati rinvenuti i cadaveri di un uomo e una donna, di origini rumene, assassinati con colpi d’arma da fuoco. Dai primi accertamenti sembra che il duplice omicidio sia stato compiuto poco lontano dal punto in cui sono stati ritrovati i corpi e che l’uomo sia stato prima stordito e poi ucciso.
Sembra che il delitto abbia a che fare con un giro di prostituzione. {jcomments on}