Kenya: ancora spari, ma ostaggi vivi

“Ci sono due o tre americani e una cittadina britannica nel commando armato che ha attaccato il centro commerciale Westgate di Nairobi”. Questo è quanto riferito dal ministro degli esteri Amina Mohamed, all’Assemblea generale dell’Onu a New York.

Il gruppo degli Shabaab ha, infatti, reso noto su Twitter la lista dei 17 appartenenti al commando terrorista che da sabato assedia il centro commerciale kenyota. Tra questi molti ragazzi tra i 18 e i 20 anni.

Con un nuovo assalto all’alba, le forze di sicurezza kenyane hanno dato il via a quella che hanno definito “l’operazione finale”. La tensione è stata altissima con violente sparatorie e fortissime esplosioni. Nelle stesse ore gli integralisti islamici hanno minacciato di uccidere tutti gli ostaggi nelle loro mani. {jcomments on}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!