Altre analisi su nuovi campioni di frutti di bosco congelati, prelevati in vari supermercati di Torino. Tra questi 5 sono risultati contaminati dal virus dell’Epatite A. Si tratta di prodotti provenienti dall’Est e commercializzati in Lombardia ed Emilia Romagna.
L’inchiesta era stata aperta lo scorso mese dal magistrato torinese Raffaella Guarinello, a causa delle numerosi segnalazioni di questa infezione. Il reato ipotizzato è commercializzazione di sostanze alimentari pericolose per la salute pubblica. {jcomments on}