Sciopero generale dei bancari in vista. E’ quanto si legge in una nota congiunta di Dircredito Fabi Fiba-Cisl Fisac-Cgil Sinfub Ugl-credito Uilca in cui si annuncia che saranno convocati gli attivi ed assemblee “per avviare tutte le procedure per la proclamazione dello sciopero generale della categoria”.
Nella nota i sindacati definiscono un atto, “di inaudita arroganza e gravità” la disdetta del contratto da parte dell’Abi che “rompe di fatto una tradizione concertativa che aveva a lungo consentito alle parti di costruire insieme soluzioni innovative a tutela dei lavoratori e del lavoro nel settore e annuncia l’intenzione di scaricare sui lavoratori tutti i guasti di un sistema dei quali le controparti hanno le maggiori responsabilità”.