COSTA-CONCORDIAPoco dopo le 9,30 aono state avviate al largo dell’Isola del Giglio  le operazionidi di parbuckling, la rotazione della Costa Concordia con la quale si tenterà di raddrizzare la nave naufragata il 13 gennaio del 2012.


La rotazione della Concordia inizierà ad essere visibile ”dopo un paio di ore dall’inizio del tiraggio”. Lo ha detto il responsabile del progetto di rimozione per la Micoperi, Sergio Girotto, parlando delle operazioni di raddrizzammento del relitto, all’Isola del Giglio. ”Questa notte – ha aggiunto – il tempo non è stato favorevole, ma tutto è nella norma, tutto è regolare. La sequenza di preparazione è rispettata”. Il capo della protezione civile, Franco Gabrielli, ha poi scherzato sui tempi previsti per la fine dei lavori: ”Vorrà dire che invece di prendere un te’ andremo a cena”. E a chi gli chiedeva se una sirena indicherà l’avvio delle operazioni, Gabrielli ha risposto: ”la cosa è talmente seria e complicata che non credo servano effetti folkloristici”.

{jcomments on}