Prosegue l’ondata di violenza verso le donne in India. Questa volta lo stupro di gruppo è stato perpetrato ai danni di una suora di 28 anni che, dopo una settimana di violenze, ha denunciato l’accaduto e gli autori del reato, tra cui il cugino. La violenza ai danni delle donne è, in India, una piaga in larga diffusione, radicata in una visione discriminante della donna, quale oggetto del padre, del marito e, più in generale, degli uomini. {jcomments on}