Anna Lena Ulich, 29 anni, nazionalità tedesca, trapiantata in Italia dove viveva con il marito, un ingegnere di Piombino, è stata trovata morta domenica in un parco di Hernburg, dove si era recata per far visita ai parenti.

Il corpo è stato avvistato da alcuni passanti che hanno chiamato immediatamente i soccorsi, pensando ad un malore. Poi la macabra scoperta: strangolamento.
E’ aperta la caccia all’assasssino. {jcomments on}