Cinquantatre consiglieri regionali della Campania hanno ricevuto un invito a presentarsi dalla procura di Napoli. I 53 sono indagati per peculato. L’inchiesta, condotta dalla procura, è stata delegata alla Guardia di Finanza. Nel mirino degli inquirenti i fondi destinati ai gruppi politici presenti in Regione Campania. Nell’inchiesta sono fini 53 sui 60 consiglieri regionali presenti. L’inchiesta della procura riguarda fatti avvenuti tra il 2010 e il 2012. Sotto osservazione sono finiti circa 2,5 milioni di euro. Non risulta al momentyo coinvolto il governatore Caldoro.