ignazioIgnazio Messina, 49 anni, è il nuovo segretario nazionale dell’Italia dei Valori.
Le votazioni si sono svolte nei seggi presenti su tutto il territorio nazionale e online, dalle 8 alle 13 di oggi. II votanti sono stati 7957 su 14.145 aventi diritto. Messina è stato eletto con il 69.11% dei voti mentre Niccolò Rinaldi ha ottenuto il 30,89%.


Ma chi è il nuovo segretario? Ignazio Messina ha aderito all’Italia dei Valori nel 1998 diventando il portavoce regionale, in Sicilia, fino al 2003. Si candida per la prima volta con il partito Di Pietro alle elezioni politiche del 2001 alla Camera dei Deputati nella circoscrizione Sicilia 1 e nel collegio uninominale di Sciacca dove ottiene 4.301 voti ma non viene eletto. Nel 2004 si ricandida come sindaco del Comune di Sciacca, ripresentando la “Lista Messina” e con l’appoggio di Rifondazione Comunista e Verdi, ma non riesce a superare il primo turno. Eletto consigliere comunale, al ballottaggio fa apparentare la sua lista con la coalizione di destra che sostiene il candidato sindaco di Forza Italia ed e’ determinante per la sua vittoria, a scapito tutto il resto del cartello di centrosinistra. Messina diventa vicepresidente del Consiglio Comunale e sostiene la maggioranza per tutto il mandato.
Sul piano nazionale si presenta in Senato per le elezioni del 2006 nelle liste bloccate dell’Italia dei Valori circoscrizione Sicilia e nella circoscrizione Veneto come numero 2 dietro Franca Rame ma non e’ stato eletto. In Parlamento entrerà come deputato dell’Idv nel 2008 e diventa responsabile nazionale degli enti locali del partito. Alle ultime elezioni, nel 2013, si candida alla Camera con il movimento di Antonio Ingroia, Rivoluzione Civile, che pero’ Rivoluzione Civile non avendo superato la soglia di sbarramento non entra in Parlamento.

{jcomments on}