Gdf nel pallone: nuova Calciopoli?

GDFI finanzieri del Nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza di Napoli e reparti territoriali del Corpo sono nelle sedi di 41 squadre di A, B e serie minori per acquisire contratti tra procuratori, calciatori e club.

Si indaga sulle ipotesi di associazione a delinquere, evasione fiscale internazionale, fatture false e riciclaggio. Dodici i procuratori coinvolti. C’e’ anche la Societa’ Calcio Napoli fra le 41 coinvolte nell’inchiesta della procura di Napoli per frode fiscale. Perquisizioni sono in corso nella sede di Castelvolturno, nel casertano, e in quelle della Filmlauro a Roma. Oltre al Napoli, tra le squadre di Serie A, anche Inter e Milan. Perquisizione in corso anche a carico di queste due societa’. L’inchiesta e’ nata nel 2011 da documenti sequestrati nel corso di perquisizioni anche nelle sedi del Napoli e della Filmauro e relative ai contratti di ingaggio di giocatori internazionali attraverso la mediazione di procuratori tra cui Alessandro Moggi.

{jcomments on}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!