attilio-beferaDa oggi l’Agenzia delle entrate avra’ uno strumento in piu’ contro l’evasione fiscale. Entra infatti in vigore la disposizione che consente al fisco l’accesso diretto ai conti correnti bancari degli italiani attraverso il cosiddetto Sid (Sistema interscambio dati).


Fino a oggi, l’accesso ai conti era gia’ possibile, ma era limitato a casi particolari e necessitava di autorizzazioni da parte della magistratura; da domani invece, l’acquisizione sara’ piu’ facile e riguardera’ tutti i clienti delle banche. Oltre ai conti correnti si potranno controllare anche le gestioni patrimoniali, i fondi comuni, i fondi pensione, le carte di credito.
Lo strumento ha richiesto vari passaggi per diventare operativo. A novembrescorso l’Autorita’ Garante per la privacy ha espresso il suo parere favorevole al provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate, dopo aver chiesto alla stesse Agenzia di integrare lo schema con una dettagliata serie di misure di sicurezza.

{jcomments on}