Mancano i soldi: l’Iva aumenta, l’Imu resta

zanonatoPer eliminare l’Imu ed evitare l’aumento dell’Iva servono 8 miliardi. Non ci sono. Dunque non se ne fa niente. Inutile farsi illusioni.
L’eliminazione completa dell’Imu costa 4 miliardi e altrettanto il blocco di un punto dell’Iva, cifre che “fanno ipotizzare interventi compensativi di estrema severità che al momento non sono rinvenibili”.

Lo ha detto il ministro dell’Economia Fabrizio Saccomanni in Senato rispondendo ad alcune interrogazioni.
Il ministro ha aggiunto che sull’Iva il governo ha allo studio “tutto il ventaglio delle soluzioni”: dallo stop dell’aumento, che costa 4 miliardi l’anno, ad un rinvio di qualche mese in attesa di un “miglioramento” dei conti pubblici.
“A raccontare una cosa che oggi risulta impossibile si fa presto, ma poi diventa difficile”.Ha specificato il ministro dello Sviluppo Flavio Zanonato (nella foto) a Porta a porta confermando che tra 16 giorni avremo l’Iva maggiorata di un punto: “Sì, senza che il governo faccia nulla”.
L’annuncio di Zanonato scatena l’ira del Pdl. Interviene il presidente dei deputati del Pdl, Renato Brunetta, che chiede un intervento di Letta su quello che, secondo lui, è un governo “in stato confusionale”. E persino una “colomba” come Fabrizio Cicchitto commenta: “Francamente il ministro Zanonato va messo in condizione di non nuocere agli altri e anche a se stesso”.

{jcomments on}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!