In arrivo semplificazioni per i cittadini italiani

Domani mattina il Consiglio dei Ministri potrebbe approvare una serie di semplificazioni attraverso due provvedimenti, un decreto di 15 articoli, che non è escluso possa diventare parte integrate del “decreto del fare”, e un ddl di 82 che spazia da fisco a lavoro, da privacy ad ambiente. Tra le norme in oggetto di semplificazione spicca la cittadinanza agli stranieri, con agevolazioni per i bambini nati in Italia da genitori stranieri. La bozza del ddl semplificazioni prevede che a 18 anni si possa acquistare la cittadinanza anche “in caso di eventuali inadempimenti di natura amministrativa” da parte dei genitori. Anche i certificati scolastici o medici varranno come prova. Semplificazioni in arrivo anche per gli adempimenti amministrativi per cittadini e aziende che scatteranno solo due volte l’anno (il primo luglio e il primo gennaio); il cambio della residenza e del domicilio varranno automaticamente anche ai fini della tassa sui rifiuti; eliminazione dell’obbligo di certificazione sanitaria per molte categorie di lavoratori non a rischio, compreso quello di “idoneità psico-fisica per i maestri di sci”; più semplici anche gli adempimenti per le prestazioni lavorative di breve durata. {jcomments on}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!