Questa notte due persone, marito e moglie, sono rimaste gravemente ferite dall’esplosione che si è verificata nel loro appartamento, probabilmente per una fuga di gas, a Nettuno (Roma) in Via Lago Maggiore. La palazzina di tre piani, situata in una zona residenziale di nuova costruzione, è implosa letteralmente su se stessa intorno alle due di questa notte. Sul posto sono intervenute squadre di Vigili del fuoco di Eur e Anzio che hanno lavorato a lungo per estrarre le due vittime dalle macerie, immediatamente trasportate all’ospedale Sant’Eugenio di Roma. Sono in corso le indagini degli investigatori della Polizia di Anzio, coordinati dal dirigente Fabrizio Mancini. {jcomments on}