Ieri pomeriggio, nella periferia di Piacenza, il 118 ha tentato invano di rianimare un bimbo di due anni, lasciato a bordo di un’auto posteggiata. E’ stato il padre a fare il macabro ritrovamento: secondo la sua versione, Andrea Albanese, 39 anni, doveva portarlo in asilo aziendale stamani, a poca distanza dalla sede lavorativa, ma se n’è dimenticato. Alle 16 il nonno è andato a prenderlo e, non trovandolo, ha dato l’allarme al figlio, che a quel punto è corso all’auto. Ora i carabinieri stanno svolgendo tutte le analisi di rito.{jcomments on}