Lilli GruberAlla conferenza del club più segreto del mondo che si terrà dal 6 al 9 giugno nei pressi di Londra sono stati inviati anche 7 italiani su 138 partecipanti.

Tra questi la giornalista Lilli Gruber. Oltre a lei anche Franco Bernabé (Telecom Italia) membro anche del Consiglio direttivo, Mario Monti (ex presidente del consiglio, ministro e commissario europeo), Enrico Tommaso Cucchiani (Intesa Sanpaolo), Gianfelice Rocca (Techint), Alberto Nagel (Mediobanca) ed Emanuele Ottolenghi (scrittore e accademico).
Il programma della riunione verte su vari temi: dal problema occupazionale in europa e stati uniti alle sfide dell’africa, dalla ricerca medica all’educazione online, dagli sviluppi in Medio Oriente alla politica estera americana.
Tra i partecipanti più rilevanti, gli amministratori delegati di Siemens, Alcoa, Amazon, Michelin, Shell, Heineken, Ab, e personalità di spicco di Deutsche Bank, Barclays, Goldman Sachs, Novartis e Google, oltre a Christine Lagarde, che dirige il fondo monetario internazionale, l’ex numero uno della Cia, David Petraeus, e ministri di Turchia, Svezia, Danimarca, Belgio, Norvegia, Spagna, Polonia, Olanda e Finlandia.
Secondo molti a Watford si riuniranno “i più diabolici potenti, miliardari, politici, teste coronate, banchieri, capi di stato e colletti bianchi provenienti da tutti gli angoli del pianeta, l’élite che mira al supergoverno mondiale”.

{jcomments on}