boldrinidemIl ministro Sefi Idem e la presidente della Camera Laura Boldrini saranno in prima fila al Gay Pride nazionale che si svolgerà a Palermo il 22 giugno.
Nel corso dell’audizione in commissione alla Camera il ministro Idem ha dichiarato: “Ho deciso di partecipare con Laura Boldrini al pride nazionale a Palermo:

è necessario un forte impegno nazionale e europeo per garantire parità di trattamento e dignità delle persone lgbt” ha aggiunto
Ad accompagnare e anticipare Palermo ci sarà il Pride di Roma, che si svolgerà nella capitale il 15 giugno prossimo. Alla presentazione in prima fila Maria Grazia Cucinotta, testimonial del Pride nazionale, accanto al sindaco di Palermo, Leoluca Orlando e al governatore della Regione Sicilia, Rosario Crocetta.
“l Pride nazionale punta al Sud, risorsa fondamentale di contaminazione e dialogo. Solo la parita’ dei diritti puo’ far crescere il nostro paese e farlo uscire dalla crisi”, ha detto Titti De Simone, presidente del comitato organizzatore di Palermo Pride Nazionale, oggi alla Camera dei deputati. E nel segno dei diritti il Pride palermitano si aprira’ il 14 giugno con convegno al quale sono attese Laura Boldrini, presidente della Camera, e il ministro delle Pari opportunita’ Josefa Idem al convegno sui diritti lgbt e i diritti umani che si svolgera’ a Palermo il prossimo 14 giugno.
Presenti alla Camera anche il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, il sindaco di Palermo, Leoluca Orlano, e Maria Grazia Cucinotta, madrina del Pride assieme a Eva Riccobono, Barbara Tabita e Vladimir Luxuria.

{jcomments on}