Operazione antimafia: sequestri per 27 milioni di euro

Beni per un valore di oltre 27 milioni di euro sono stati confiscati dalla Dia di Palermo ai fratelli Giovanni e Salvatore , uomini d’onore del mandamento palermitano di Resuttana.Con un provvedimento definitivo della Cassazione sono stati confiscati terreni, ville e appartamenti.
C’è anche un aereo da turismo. Il patrimonio dei fratelli Lo Cicero confiscato dalla Dia venne sequestrato nel 2008. Giovanni Lo Cicero è morto nel novembre 2011, mentre il fratello Salvatore è ai domiciliari per associazione mafiosa. I Lo Cicero sono i gestori della realizzazione e della manutenzione delle tombe nel cimitero dei Rotoli di Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!