“Il sondaggio di oggi vuole assegnare il microfono di legno alla rete più faziosa, al direttore di rete più schierato, al conduttore di talk show più in mala fede. A voi il giudizio”. Così il blog di Beppe Grillo stamattina lancia una nuova provocazione contro i media e subito più di 12.000 utenti rispondono all’appello decretando ‘Rete 4’ la rete più faziosa, seguita da Rai3 e Canale 5 e, nello stesso ordine i direttori dei rispettivi Tg, Giovanni Toti, Bianca Berlinguer e Clemente Mimum. La palma del conduttore più fazioso spetta invece a Bruno Vespa, seguito da Barbara D’Urso. Tutti possono votare fino a questa sera, senza alcun bisogno di registrarsi al sito. E i risultati, questa volta, appaiono in tempo reale. “L’Italia è al 69esimo posto nella classifica della libertà di informazione secondo il rapporto del 2013 di Freedom House” speiga il leader del M5S, “Le televisioni influenzano il giudizio degli italiani più di qualunque altro media, i giornali sono poco diffusi. Per un ovvio sillogismo quindi, se l’informazione in Italia è manipolata, filtrata, schierata, adulterata, la massima responsabilità è delle televisioni e di chi ne fa parte”.{jcomments on}