ndreottiIl senatore a vita è morto oggi alle 12 e 25 nella sua abitazione romana. Lo hanno reso noto i suoi familiari. Aveva 94 anni, essendo nato il 14 gennaio del 1919. Politico longevissimo, sulla scena politica da più tempo della regina


Domani si svolgeranno i funerali di Stato.
Andreotti è stato uno dei principali protagonisti della vita politica italiana del Novecento. Esponente di spicco della Democrazia Cristiana, è sempre stato presente dal 1945 in poi nelle assemblee legislative italiane: dalla Consulta nazionale all’Assemblea costituente, e poi nel Parlamento italiano dal 1948, come deputato fino al 1991 e successivamente come senatore a vita.
Numerosi gli incarichi di governo ricoperti: sette volte presidente del Consiglio, otto volte ministro della Difesa, cinque volte ministro degli Esteri, tre volte ministro delle Partecipazioni statali, due volte ministro delle Finanze, ministro del Bilancio e ministro dell’Industria, una volta ministro del Tesoro, ministro dell’Interno (il piu’ giovane della storia repubblicana), ministro dei Beni culturali e ministro delle Politiche comunitarie.

 

{jcomments on}