Squinzi“Governare l’Italia non è facile… quasi impossibile”. A dirlo è presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, secondo cui c’è bisogno di una coalizione di Governo o si rischia di condannare il paese a una lunga recessione.

“In questo momento di confusione politica, con l’incapacità di formare un governo – dice il numero uno di viale dell’Astronomia in un’intervista al Financial Times – rischiamo di far passare 100 giorni dalle elezioni senza un’amministrazione, e questo non è buono”.
“Voglio sottolineare – aggiunge Squinzi – che quello che non sappiamo non è se agganceremo la ripresa europea ma se ci sarà una ripresa in Europa”, la cui economia, avverte, “sta palesemente rallentando”.
Il presidente di Confindustria, ieri, aveva espresso ”piena soddisfazione e totale condivisione per la scelta responsabile esercitata dal Parlamento con la rielezione a Capo dello Stato del Presidente Giorgio Napolitano”, a cui aveva rivolto “le più vive congratulazioni e i più sinceri auguri di buon lavoro”.

{jcomments on}